Rugby Capoterra vs Franciacorta

Rugby Capoterra vs Franciacorta

Rugby Capoterra vs Franciacorta.

Si gioca in anticipo e in notturna, domani a Capoterra con l’Amatori che, al Comunale di via Trento, attende la visita del Franciacorta, formazione che la precede in classifica.

La sconfitta subita domenica in casa contro Lecco, pur mal digerita dal XV isolano, ha in qualche modo caricato il gruppo che in settimana ha intensificato il lavoro sul campo proprio per affrontare nel migliore dei modi la sfida di domani con la compagine lombarda. Fischio d’inizio alle 19.

Franciacorta arriva a giocarsi la sfida contro l’Amatori con l’intenzione di allungare il passo e lasciare lontano proprio Capoterra dal settimo posto della graduatoria. In classifica i punti conquistati dalla squadra bresciana sono 28, praticamente 7 in più dei padroni di casa (21).

Entrambe le contendenti hanno vinto 5 gare. Franciacorta rispetto all’Amatori ha un pareggio, qualche punto preso per strada, 10 sconfitte e 16 gare disputate finora. Le sconfitta del Capoterra sono 8, nessun pareggio, ma finora ha disputato 13 gare.

Capoterra è pronta a questa nuova sfida anche se è ancora vivo il ricordo di quella che è stata la gara di domenica scorsa a Lecco e la rabbia per aver interrotto il ruolino di marcia positivo da due turni.

“Indubbiamente la sconfitta di Lecco ci ha bloccato quella serie di risultati positivi che cominciava ad essere interessante. Ci stavamo abituando alle vittorie – dice il tecnico Carlo Atzori. – Però parlando con i ragazzi e coi dirigenti ho ricordato loro da dove eravamo partiti e soprattutto l’obbiettivo che è quello di finire nel migliore dei modi il campionato, consolidando il gruppo che sarà quello da cui ripartire in vista della prossima stagione.

Credo che le belle prove con Piacenza, Ivrea e Milano ci abbiamo tolto grandi risorse, soprattutto a livello mentale. E nello sport se non sei pulito con la mente difficilmente entri in campo dando il 100%. Lecco ha confermato di essere una buona squadra e ha fatto quello che ogni squadra fa: cercare di vincere e con noi c’è riuscita.

C’è da rimarcare il fatto che, visto quanto di buono espresso dalla squadra nel corso di questa prima fase del 2022, oramai i nostri avversari ci studiano e si preparano al meglio per affrontarci. Arrivi a giocarti la gara con Lecco dopo aver fatto bene per almeno tre/quattro turni, beh! Un campanello d’allarme le altre squadre se lo mettono”.

Per fortuna che il calendario vi regala la possibilità di rimediare. Sabato arriva al comunale il Franciacorta… Che squadra è? Cosa teme da parte loro?

“Abbiamo la possibilità di riscattarci. Il Franciacorta non è squadra facile da affrontare. È un gruppo che gioca bene. Hanno alcuni elementi d’esperienza, una buona apertura e una buona touche.

All’andata noi li abbiamo dominati sul pacchetto di mischia, però nonostante la superiorità non siamo riusciti a conquistare la vittoria. Speriamo che domani il risultato finale sia diverso per poter di nuovo festeggiare una vittoria tra le mura di casa”.

Sarà anche quella di domani una bella giornata di rugby?

“Me lo auguro. Mi aspetto una buona presenza di tifosi, anche se le condizioni meteo non saranno delle migliori. È anche vero che spesso a Capoterra giochiamo con acqua e vento e spero che stavolta questi due elementi siano dalla nostra parte.

Noi comunque ci crediamo. Perché anche all’andata credevamo di portare a casa il successo e oggi vedo nel gruppo lo stesso spirito della scorsa volta.

Speriamo solo di recuperare qualche infortunato, perché ne abbiamo estremamente bisogno visto la rosa corta”.

Quello di Lecco è possibile considerarlo come un piccolo errore di percorso rimediabilissimo?

“Si rimediabile, anche se devo dire che, come ho detto ai dirigenti, domenica analizzando la gara, io sono soddisfatto da quanto fatto dai ragazzi. Loro erano più forti e in campo lo hanno dimostrato.

Noi non abbiamo mai mollato, abbiamo fatto anche tanti errori, però devo dire che abbiamo disputato una buona partita. Loro fisici, forti e bravi a muovere la palla. E noi soffriamo tanto questo spirito di gioco”.

La scheda del match Rugby Capoterra vs Franciacorta

Ufficio Stampa
Amatori Rugby Capoterra