Rovato vs Rugby Capoterra

Rovato vs Rugby Capoterra

Rovato vs Rugby Capoterra.

Undicesima giornata di campionato per l’Amatori Rugby Capoterra che domani, in trasferta sul campo del Rugby Rovato (14:30) cercherà di portare punti in cascina.

La situazione di classifica dopo questa prima fase del torneo di serie B e prima della sosta di due settimane per dar spazio al Guinness Six Nations 2020, non è delle più rosee.

Il XV di Alejandro Eschoyez, attualmente occupa la penultima posizione della graduatoria con 10 punti finora guadagnati e a pari punti con il Rugby Varese.

Indubbiamente troppo poco quello che si è conquistato il gruppo che, alla luce di quanto visto in campo nelle dieci gare precedenti a quella di domani, avrebbe indubbiamente meritato di essere in altre zone della graduatoria: più tranquille.

La squadra si impegna, sia sul campo che durante gli allenamenti settimanali, corre, lotta ma soprattutto crea gioco, ma alla resa dei conti non riesce a concretizzare.

“È un gruppo fantastico – ha sempre dichiarato il tecnico argentino dell’Amatori Capoterra Eschoyez -. Ragazzi che si impegnano e che sudano tantissimo in campo durante gli incontri e in settimana durante le sedute di allenamento in preparazione delle gare che si aspettano. Un gruppo che matura giorno dopo giorno e questa è una grande soddisfazione, ma sono anche sicuro che da un momento all’altro la sfortuna ci abbandonerà e arriveranno i risultati e i punti”.

Domenica scorsa nuova sconfitta interna per l’Amatori che si è dovuta arrendere in casa al Tutto Cialde Rugby Lecco, seconda forza del campionato, per 24-10.

“Un risultato bugiardo – ha ammesso al termine del match il presidente del Capoterra Carmine Casu. – La squadra ha creato e soprattutto messo in difficoltà la forte compagine avversaria, brava a sfruttare qualche nostra sbavatura difensiva per riuscire ad andare in meta. Peccato. Magari con un pizzico di attenzione maggiore oggi si poteva commentare un successo netto e meritato”.

Il Rugby Rovato è una brutta “gatta da pelare”.

La compagine bresciana si presenta a questa sfida, la prima del 2020 al Pagani, con l’intento di dare continuità al gioco e ai risultati (Il Rovato arriva dalla vittoria in trasferta 30-22 sul campo del Monferrato).

Rovato che comunque chiuderà il girone di andata al terzo posto e quindi giocherà, si spera, con minore intensità questa sfida.

Dall’altra parte l’Amatori proverà sul “sintetico” di Rovato a mettere in campo la solita determinazione per riuscire a portare qualche punto a casa.

Una vittoria sarebbe davvero il massimo, anche perché consentirebbe al XV isolano di respirare maggiormente e concentrarsi con maggiore intensità in vista del girone di ritorno, dove non si ammetteranno più gli errori e dove si giocherà per rimanere nel torneo di serie B.

Arbitrerà l’incontro il signor Enrico Dardani di Padova.

La scheda del match Rovato vs Rugby Capoterra

Ufficio Stampa
Amatori Rugby Capoterra